Roma, Emergenza Rifiuti. Che sorpresa!

1

di Redazione –

Proprio ieri ci domandavamo: ma dopo la tempesta giudiziaria che si è abbattuta su Cerroni e le sue società controllate, sui politici e gli amministratori coinvolti, la chiusura di Malagrotta …. che fine fanno i rifiuti di Roma ?

A leggere sui media le innumerevoli testimonianze e denunce dei poveri cittadini romani  – ormai sommersi, in diversi quartieri, da cassonetti debordanti e da sacchetti sparsi un pò dovunque – cominciavamo a dubitare che, nella realtà, non finivano da nessuna parte ma venivano, semplicemente, lasciati sul posto.

E invece … leggiamo su Repubblica che tutto funziona come prima, che l’unica realtà che al momento lavora è la Colari di Cerroni, che ancora Malagrotta “vive e lotta insieme a noi ” …. e che è dovuto intervenire il Prefetto per ricordare ai nostri amministratori che “Gli enti pubblici non possono lavorare con Colari perché c’è un’interdittiva scaturita a seguito dell’indagine della Procura”.

Tutto questo mentre ancora non c’è un Commissario nominato dopo oltre due mesi di assenza, il Governo (? già, ma quale?) ha altri problemi a cui pensare, l’Ama è nel caos più totale, Zingaretti e Marino …. assenti.

Dobbiamo finire sui telegiornali di tutto il mondo e rovinare definitivamente l’immagine della nostra meravigliosa  Capitale perchè qualcuno intervenga ?

 

Share Button

1 commento

  1. non sono per niente soddisfatta della gestione di questa nostra bella città , sarebbe il caso veramente di cambiare rotta, per ridar vita alle aspirazioni dei cittadini romani che se lo meritano veramente.

Leave A Reply