La farsa di Roma

0

di Andrea Ronchi – “Se torna ‘Renzi1’ fosse in Marino non starei tranquillo”. Con queste parole Matteo Renzi, oggi su La Stampa, fa capire il suo reale pensiero sul Sindaco di Roma, Ignazio Marino.
Noi lo diciamo da mesi e lo ripetiamo anche oggi: dobbiamo al più presto liberare Roma da Marino.
In attesa delle risultanze del prefetto Gabrielli, attese entro il prossimo 31 luglio, Roma continua a sprofondare nella sporcizia, nella cattiva gestione, nel degrado ambientale. Roma ormai sembra più simile a un suk che a una Capitale europea: perfino l’abusivismo, dilagante e pervasivo, è tollerato colpevolmente dall’amministrazione pubblica.
Bene ha fatto Marchini ad autosospendersi. Un gesto, il suo, non solo simbolico, ma anche pieno di contenuti e che ha indicato la strada.
Roma non può più attendere. Non può più restare inerme nell’attesa che il Pd, sfasciato e sbandato, risolva le sue controversie.
Liberiamo Roma da Marino, dunque, non è uno slogan, ma una impellente necessità per riprendere la “vita” della nostra Capitale. Ora più che mai, perciò, occorre fare un gesto d’amore nei suoi confronti.
Tutti facciano un passo indietro e la parola torni al popolo.
Quanto a Forza Italia, ancora una volta constatiamo l’assordante silenzio, conseguenza inarrestabile di un traumatico vuoto politico.

Share Button

Leave A Reply