Combattere l’Isis, per il futuro di noi giovani

0

di Andrea Macaluso –

A una settimana dalla strage di Parigi continuo a credere che la battaglia contro il terrorismo si vincerà solo se anche il mondo islamico moderato decidesse di dissociarsi, facendo passi concreti, combattendolo l’Isis.
Condivido pienamente l’editoriale dello scorso 17 Novembre di Insieme per l’Italia che difendeva il titolo del quotidiano Libero. E al contempo penso che non sia più il tempo di timidezze e diserzioni da quella che è una guerra tra civiltà e oscurantismo.
A Parigi, i terroristi dell’Isis hanno voluto colpire i giovani. E dobbiamo essere proprio noi giovani a spingere con forza, senza esitazioni e senza tregua coloro i quali pensano ancora che si possa trattare con i tagliagole.
L’indignazione oggi non basta più: vogliamo e abbiamo il diritto di vivere in un mondo migliore e più sicuro, come quello nel quale hanno vissuto i nostri genitori. Un mondo nel quale poter prendere un aereo, andare al cinema, a ballare o a mangiare una pizza senza il rischio che una di queste azioni quotidiane possa trasformarsi in una trappola mortale.

* Insieme per l’Italia Giovani

Share Button

Leave A Reply