Ma che giustizia è questa ?

0

de Il Mal Destro –

Ricorderete tutti i tragici fatti di Primavalle del maggio scorso: “Inseguimento, feriti e una donna morta a Roma nel quartiere di Boccea. Tre persone di origine rom, tra cui una ragazza di 17 anni poi fermata, non si sono fermate a un posto di blocco della polizia. Da lì è iniziata la loro fuga, inseguiti dagli agenti. Per sfuggire alla cattura da parte delle forze dell’ordine hanno investito con l’auto lanciata a folle velocità tutti i pedoni che si trovavano sulla loro strada seminando il panico tra le vie del quartiere. Falciata e uccisa sul colpo mentre attraversava la strada una donna di nazionalità filippina, morta a 44 anni sull’asfalto nel terribile impatto. Almeno otto le persone ferite, tre in condizioni più gravi nei pressi della fermata metro Battistini. Alcuni di loro erano a piedi, altri due in sella al loro motorino e sono stati sbalzati via nel momento dello scontro con l’auto che sfrecciava a 180 chilometri orari. Contuso anche un poliziotto durante l’inseguimento. I tre fuggiaschi hanno poi abbandonato l’auto, una Lancia Lybra grigia intestata a un cittadino di origine rom che avrebbe altre 24 auto, in via Montespaccato e sono fuggiti a piedi.”

Bene, ieri un solerte Giudice del Tribunale di Roma ha condannato il minorenne Rom a 6 anni di reclusione, affidamento ad una comunità e nemmeno un giorno di carcere effettivo ! E questo perché? Perché l’omicidio è “colposo” e cioè “involontario”! ….

Certo, guidare senza patente, scappare all’alt della polizia, lanciarsi a 180 km\h in una via trafficata e piena di gente, travolgere tutto e tutti senza fermarsi, scappare dopo l’incidente e nascondersi per due giorni … tutto questo non può che essere “involontario” ……

Ma che giustizia è questa ?

Share Button

Leave A Reply