Tutte buone notizie, vero Renzi ?

0

di Redazione –

Piccola rassegna stampa di un tranquillo lunedì di dicembre, dopo i fasti della Leopolda e la solita pioggia di buone intenzioni e dichiarazioni ottimistiche rilasciate in Tv dal Premier Renzi e dal suo Governo.

Pininfarina indiana, affare da 50 milioni (La Repubblica). Ancora un pezzo d’Italia che se ne va, dietro a mirabolanti promesse di opa e aumenti di capitale. E gli esuberi, toccheranno sempre a noi ?

Si dà fuoco davanti alla casa di Berlusconi “la banca mi ha ridotto il credito” (La Repubblica) : l’economia riparte, non c’è dubbio, le banche sono “salve”, non c’è dubbio … la povera gente non se ne accorge e continua il dramma …..

Il Governo non ci ha chiamato, abbiamo meno poteri di prima (Corriere della Sera): a parlare è il Presidente della Consob in merito al dramma in atto delle migliaia di risparmiatori truffati con le obbligazioni subordinate. Ma Renzi ed il suo Governo non avevano fatto “di tutto” per salvaguardare i cittadini ?

Istat: undici grandi città in deflazione, da Aosta a Palermo. A novembre inflazione si ferma a 0,1% (Huffington Post): tranquilli, l’Italia riparte … lo ha detto Renzi.

Iraq, Mosul Eye denuncia. “Fatwa dell’Isis per uccidere tutti i bambini disabili fino a tre mesi” (Huffington Post): e ancora ci parlano di integrazione, di comprensione, di culture che vanno amalgamate ….

Giubileo e terrorismo: fuga dei turisti da Roma (Il Messaggero): ancora una buona notizia, si vede che la gente si fida delle raccomandazioni di Alfano ….

Tax Day. Martedì 16 dicembre è il tax day di fine anno: al fisco ben 44 miliardi di euro (cgia mestre): eccolo qui il governo Renzi che riduce le tasse … siamo in cima ai paesi europei per maggiore pressione fiscale e, di contro, con la peggior qualità dei servizi resi al cittadino.

Migranti, UE: “Italia prenda le impronte anche con l’uso della forza. Aperto solo 1 hotspot su 6, la Grecia sta facendo di più (Il Fatto Quotidiano): ancora una dimostrazione dell’efficienza di questo Governo e del ministro Alfano … non avevamo dubbi, loro si che sono capaci !

Dirigenti pubblici in pensione pagati a peso d’oro. La riforma Renzi-Madia che doveva garantire il ricambio nelle pubbliche amministrazioni è stata svuotata a suon di eccezioni per eludere i suoi stessi divieti e lasciare mani libere alla politica delle nomine (Il Fatto Quotidiano): di cosa vi sorprendete, questo è il Governo degli onesti …..

Champions da incubo. Roma col Real, Juve con il Bayern (Corriere dello Sport): ci mancava solo questa per iniziare bene la settimana

Share Button

Leave A Reply